Palio dei Rioni di Vercelli

Sabato 11 e domenica 12 settembre sarà impossibile non lasciarsi trasportare dall’energia del primo Palio dei Rioni organizzato a Vercelli in occasione dei 150 anni de “La Sesia”, dal duo La Sesia e BrokenEgg Entertainment con l’aiuto della professoressa Laura Musazzo, di Errea di Marzio Dan e di numerosissimi volontari.

Tradizione e festa si uniranno e animeranno la città in un’atmosfera di spensieratezza e gioia. La manifestazione, attraverso il potere inclusivo dello sport, di divertenti e singolari giochi, regalerà sorrisi a tutti: bambini, giovani e meno giovani. Saranno due giorni intensi di sfide, ma contraddistinti dall’importanza del gioco di squadra.

La volontà è quella di giocare insieme alla città dopo più di un anno e mezzo di Covid, cercando di unire e non di dividere, nella speranza che questo possa essere uno strumento per creare sinergie utili per il territorio.

In concomitanza con le due giornate di tornei, domenica, alle ore 17, si svolgerà anche la consegna dei Premi di Bontà del giornale e a seguire la premiazione di “Voto al Campione”, organizzata dal Coni in collaborazione con La Sesia.

L’iniziativa consiste in sfide tra dieci “borgate della città” slegate dai rioni storici.

Per ogni borgata è stato inoltre realizzato un logo, con nome e colore. Sono: Rane della Rantiva, connotata dal verde scuro; Galli dell’Est, rosa; Stalloni del Sesia, giallo; Tori del Villaggio, marrone; Aironi delle Risaie, verde chiaro; Gatti dell’Ovest; arancione, Elefanti della Piazza Maggiore caratterizzata dal viola; Zanzare del Fiume, blu; Pinguini del Nord, rosso; e Pastori del Sud, azzurro.

Le squadre si sfideranno nel Palio che è, appunto, suddiviso in due giornate, quella di sabato 11 settembre è dedicata ai tornei sportivi amatoriali di calcetto, basket (aperto anche alle famiglie), padel e bocce; indicativamente si svolgeranno dalle 10 alle 18.30. Domenica 12, invece, la giornata si svolgerà interamente a parco Kennedy e sarà suddivisa in due step: la mattina (all’incirca dalle 10 alle 12) sarà dedicata ai più piccoli, dai 6 anni in su, mentre nel pomeriggio (dalle 14.30 alle 18.30) si svolgerà il Palio dei Rioni vero e proprio rivolto agli adulti. 

Sono previste diverse sfide: dai giochi classici, come il tiro alla fune, ai più attuali bungee run, maxi box, calcio freccette e calcio balilla umano, che necessitano del supporto di strutture gonfiabili. 

Ma anche giochi goliardici più statici come per esempio “Omo de panza omo de sostanza”. Infine, l’ultima sfida sarà una staffetta inclusiva estremamente goliardica, con squadre indicate e selezionate dal capitano (in totale 5 sfidanti).

A chiudere il Palio saranno le premiazioni che si terranno  domenica 12 settembre, dalle 21 alle 23, si svolgeranno presso l’area attrezzata sita piazza Antico Ospedale.

Quale sarà la squadra a vincere il primo palio dei Rioni di Vercelli?